97 97
ARMAGHEDON TREBLE MORPHEUS


La conclusione del 10 anno
 

Gli Armaghedon hanno incarnato una musica potente, ben eseguita sia tecnicamente sia sotto il profilo degli arrangiamenti, impressionando soprattutto per la compattezza della proposta e teatralita'. I Treble, dal canto loro, pur suonando covers, hanno avuto notevole fantasia e scioltezza, centro dell'attenzione la chitarra di Andrea Tonin, che era tutt'uno con lui stesso, senza peraltro denotare divismi o protagonismi fuori luogo.
Il premio speciale della giuria, quello della critica, e' stato assegnato ai Morpheus, pienamente giustificato dal contenuto artistico e spettacolare della loro proposta, un rock "industriale" e innovativo con notevoli spunti e tentativi di andare oltre la solita salsa (vedi parte delle percussioni composte da 2 bombole di gas vuote).